Amministratore

Cosenza Prima di Tutto in collaborazione con Gli Artigiani Del Riposo dona mascherine…

Cosenza Prima di Tutto dona mascherine all’ordine degli infermieri di Cosenza , con l’aiuto e la collaborazione di Gli Artigiani Del Riposo. Grazie ai ragazzi dell’associazione Cosenza Prima di Tutto ed all’ordine provinciale degli infermieri di Cosenza nella persona del presidente Fausto Sposato. Un ringraziamento doveroso va a tutti gli operatori sanitari, forze dell’ordine e quanti, in questo momento …

Cosenza Prima di Tutto in collaborazione con Gli Artigiani Del Riposo dona mascherine… Leggi altro »

Gli artigiani del riposo su Unomattina

Gli artigiani del riposo nel servizio di Unomattina su Rai1 il 14 aprile 2020. Guarda il video con l’intervista a Vincenzo Brancaccio.

Notizie sulla stampa

ANSA.it Azienda materassi produce mascherine ildispaccio.it Coronavirus, da materassi a mascherine chirurgiche: azienda di Oriolo converte produzione corrieredellacalabria.it Da materassi a mascherine, così le imprese cambiano per combattere il virus Altre testate

Ospiti a Esperia TV

Siamo stati ospitati da Esperia TV per testimoniare la nostra esperienza di riconversione aziendale per la produzione di mascherine. “Il nostro obiettivo era quello di non lasciare a casa i dipendenti e cercare di dare contributo in questo momento di emergenza”

Oriolo. Fabbrica materassi pronta a riconvertirsi alla produzione di mascherine

FONTE Paese24.it La fabbrica di materassi di Oriolo ha fatto richiesta alla Prefettura di Cosenza di riconvertirsi alla produzione di mascherine ai sensi dell’art. 16 del Decreto Legge del 17 marzo 2020 (dispositivi non di protezione individuale o medico e quindi senza la certificazione dell’Istituto Superiore della Sanità ma comunque destinate alla libera vendita per i …

Oriolo. Fabbrica materassi pronta a riconvertirsi alla produzione di mascherine Leggi altro »

Intervista – La Stampa

Fonte “La Stapa – TopNews” falsi e le mancate ispezioni Con la serrata dell’economia, tutti hanno legittimamente voglia di salvare il più possibile il proprio fatturato, come le fabbriche così anche gli organismi di certificazione. «Anche perché accanto alla produzione autorizzata si è subito venuto a creare un mercato nero delle certificazioni false. Enti non …

Intervista – La Stampa Leggi altro »